Consigli per arredare un soppalco

Per ottenere il massimo da un soppalco, è necessario affrontare alcune difficoltà iniziali: dalla posizione dei letti con soffitti mansardati, la scarsa luce fino alle finestre difficili da gestire con tende o rivestimenti simili.

Dunque i soppalchi possono essere all’apparenza delle “stanze” difficili da arredare, soprattutto se non si hanno delle idee ben precise. Ecco quindi alcuni suggerimenti per capitalizzare al meglio l’enorme spazio disponibile del proprio appartamento.

Valuta bene lo spazio del soppalco

Misura ogni spazio disponibile nel tuo soppalco, non si deve tralasciare nulla. Soprattutto se il soppalco è piccolo, il consiglio è quello di conoscere anche i minimi dettagli disponibili.

È necessario prendere le misure dell’intera area da destinare al principale uso abitativo e confrontarle con le misure dei mobili che si vuole acquistare. Questo per avere un indizio su ciò che potrebbe adattarsi al meglio.

Tutto ciò è molto utile per capire, ad esempio, se c’è spazio per un letto king o solamente per un letto matrimoniale classico, oppure se l’arredamento al quale si sta pensando può realmente andar bene o si dovrà necessariamente acquistare qualcosa su misura.

Soppalco: consigli sui posti letto

Il posizionamento dei letti sui soppalchi ricopre sempre un punto cruciale per la predisposizione dell’intero arredamento. Anche alcuni suggerimenti che potrebbero risultare utili.

Letti per adulti

In caso di soppalco con tetto mansardato, è meglio posizionare i letti per adulti e ragazzini sotto la parte più alta del soffitto, piuttosto che sotto la parte mansardata.

Inoltre, un comodo angolo letto diventa ancora più funzionale quando si aggiungono dei tiretti sotto il letto, in modo da guadagnare spazio per conservare i propri oggetti.

Letti dei bambini

A differenza dei letti per adulti, cosa potrebbe esserci di più accogliente del letto di un bambino posto sotto il lato del tetto mansardato?

I bambini tendono ad amare i piccoli spazi, quindi convertire un soppalco in una camera per bambini è una scelta naturale.

Il soppalco e il colore bianco

Anche se normalmente si evita l’utilizzo del colore bianco puro per soffitto, pareti e pavimento, in un soppalco può essere la scelta giusta per migliorare la visibilità e far sembrare lo spazio a disposizione più grande.

Sui soppalchi, essendo posizionati al piano più alto, ci si arriva con meno tracce di sporco sotto le scarpe, grazie alla loro posizione più lontana dall’ingresso quindi, a differenza di ciò che si potrebbe pensare, non sarebbe così difficile mantenere puliti i pavimenti bianchi.

Essere circondati dal bianco rende una sensazione di purezza; è come se si fosse dentro una grande nuvola, caratteristica decisamente lontana dallo stereotipo del soppalco scuro e cupo.

Le finestre

Le finestre posizionate su una parete inclinata sono particolarmente difficili da coprire e, a seconda di come si sta arredanto il soppalco, è possibile anche sceglierle di lasciarle senza tende.

Ma se si sta usando lo spazio come camera da letto, è necessario coprire le finestre.

Le tende automatiche sono la migliore soluzione: possono essere aperte a distanza, dall’alto o dal basso, consentendo di controllare facilmente la luce anche su finestre alte e inclinate.

Ti è stato utile questo articolo? Dai un voto!
[Totale: 1 Media: 3]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *