Consigli su cosa indossare per partecipare a un matrimonio

Cosa indossare per partecipare a un matrimonio? Anche chi ha dimestichezza con questa tipologia di celebrazione, può trovarsi in grande difficoltà quando si parla di abbigliamento.

Pur trattandosi di un evento dai toni molto allegri infatti, avere il vestito adatto all’evenienza è una necessità molto sentita.

Per chi ha partecipato a poche celebrazioni di questo tipo però, il dubbio è ancora più grande. Cosa indossare nel giorno più importante di una coppia di amici o parenti?

Se negli ultimi decenni vi è stata una sorta di apertura verso stili più fantasiosi se non sportivi, è sempre buona abitudine presentarti al lieto evento con capi adatti.

Cosa indossare per partecipare a un matrimonio? Tutti i trucchi per apparire al meglio

Di seguito riportiamo alcuni consigli al femminile su come presentarsi a un qualsiasi matrimonio. Naturalmente si tratta di dritte piuttosto generiche, visto che la propria personalità e la tipologia di evento (più classico o più giovanile) può influire sulle possibili scelte.

I colori da scegliere

Cominciamo con la questione colori. Esistono alcune regole piuttosto importanti da rispettare, anche se il matrimonio in questione è moderno e al di fuori degli schemi più classici.

Per quanto riguarda i colori infatti, è bene sapere che gli abiti di colore bianco e nero sono esclusiva della sposa e dello sposo.

Le opzioni d’altro canto, possono essere davvero tante. Solitamente, soprattutto nella stagione primaverile, sono privilegiati i colori pastello.

In questo ambito è possibile spaziare dal grigio sino al rosso, al verde e al giallo. Non esistono particolari regole in tal senso.

Si all’eleganza, no alla volgarità

Nonostante si possano proporre vestiti anche un filo sexy, bisogna sempre fare attenzione a non cadere nella volgarità. Niente scollature vertiginose o vestiti troppo corti: risulterebbero estremamente fuori luogo.

Sotto questo punto di vista bisogna tenere conto che molto dipende anche dal ruolo che si ricopre nella cerimonia. Per una testimone di nozze infatti, non è consigliabile dar troppo libero sfogo a vestiti fantasiosi e piuttosto “spinti”.

Spalle coperte o scoperte?

Anche in questo ambito conta molto la tipologia di matrimonio. Per un matrimonio formale, soprattutto se celebrato in chiesa, le spalle coperte sono praticamente d’obbligo.

Le celebrazioni meno formali invece, soprattutto nel periodo primaverile ed estivo, risultano anche adatte ai vestiti con spalle scoperte.

Va sempre ricordato che la protagonista della giornata è la sposa e che, per quanto possibile, è buona usanza evitare di rubargli la scena.

Scarpe e accessori

Le scarpe, rispetto ai capi di abbigliamento, offrono maggior libertà di scelta. Si può dunque optare anche per qualcosa di più originale. Si può dunque spaziare su scarpe più sexy, da colori ben visibili come il dorato o l’argentato.

Nella primavera sono utilizzabili anche i sandali, piuttosto pratici anche quando le temperature sono particolarmente elevate.

Discorso simile si può fare per gli accessori come borsette e pochette, dove è possibile dare (sempre entro certi limiti) sfogo alla propria fantasia. Ovviamente rispettare gli abbinamenti cromatici è un must.

Trucco e make-up

Anche trucco e makeup dovrebbero essere oggetto di qualche attenzione. Va sempre tenuto conto che non stai per andare in discoteca, dunque il trucco deve essere essenziale, appena accennato. Anche in questo caso, la sobrietà la fa da padrone.

Ti è stato utile questo articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *